ajax loader

Il costruttore americano sostituisce l’intera gamma dei grandi fuoribordo. Quindi, dopo i V6 lanciati a febbraio, è l’ora dei Mercury Verado, FourStroke e Pro XS con architettura a otto cilindri, da 175 a 300 CV
Si tratta del più importante sviluppo di nuovi prodotti che Mercury abbia intrapreso nei suoi 80 anni di storia.

Perché in una volta sola abbiamo ben otto nuovi motori con monoblocco V8 da 4,6 litri, in particolare sono i Verado 250 e 300 CV, i FourStroke 250 e 300 CV e i Pro XS 200, 225, 250 e 300 CV. Più un “extra”: il V6 Pro XS da 3,4 litri e 175 CV.

Verado 250 & 300 CV più prestazioni e un po’ meno consumiI

nuovi fuoribordo Verado ambiscono, come i precedenti, a porsi al top del segmento. La nuova piattaforma V8 offre prestazioni elevate lungo tutto l’arco di erogazione. Secondo le prove in mare svolte da Mercury, il Verado 300 risulta più rapido fino al 20% nel prendere giri e raggiunge due miglia all’ora (quasi due nodi) in più rispetto ai prodotti esistenti, offrendo al contempo un risparmio di carburante dell’8%.

Pro XS 175-300 CV ideali per la pesca e lo sport
I nuovi Mercury Pro XS comprendono le unità 175 CV a sei cilindri, e 200, 225, 250 CV a otto cilindri. Per la prima volta c’è anche una versione da 300 CV. In questo caso i clienti ideali sono i pescatori, sportivi e professionali. Tutti presentano una calandra compatta, mentre il monoblocco ad ampia cilindrata e quattro alberi a camme, unito alla tecnologia Transient Spark, fornisce una coppia elevata e un’accelerazione rapida, ideali per i tornei di pesca.